fbpx
Wikipedia

Carlo Galimberti

Carlo Galimberti
Nazionalità  Italia
Sollevamento pesi
Categoria Pesi medi
Società Vigili del Fuoco
Termine carriera 1939 (morte)
Palmarès
Giochi olimpici 1 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Carlo Galimberti (Santa Fe, 2 agosto 1894Milano, 10 agosto 1939) è stato un sollevatore italiano.

Biografia

Figlio di emigranti italiani in Argentina, si trasferì a Bollate; ancor giovane si arruolò nella vicina Milano nel corpo dei pompieri (i futuri vigili del fuoco). Dopo un inizio con lotta e pugilato, per il Gruppo Sportivo Pompieri Milano prese a gareggiare nel sollevamento pesi, vincendo tra il 1921 e il 1939 18 titoli nazionali consecutivi (13 nei pesi medi e 5 nei pesi medio-massimi: Galimberti pesava circa 80 kg, ed era in grado di passare da una categoria all'altra), e stabilendo vari primati mondiali[1][2][3][4].

Con la Nazionale italiana partecipò a quattro edizioni dei Giochi olimpici tra il 1924 (Parigi) e il 1936 (Berlino), vincendo complessivamente tre medaglie di cui una d'oro (a Parigi 1924) e due d'argento, sempre nella categoria pesi medi. È stato alfiere portabandiera azzurro ai Giochi olimpici di Amsterdam del 1928. Ottenne inoltre due secondi posti ai Campionati europei di Monaco 1930 e Lussemburgo 1931[2][4][5].

Pompiere capo-drappello con il grado di brigadiere, si segnalò ripetutamente per intraprendenza e coraggio, come in occasione del terremoto del Vulture, nel 1930. Morì in seguito alle ustioni riportate il 5 agosto 1939 nel tentativo fallito di evitare lo scoppio di una caldaia in procinto di distruggere tutto un fabbricato; riuscì a fare evacuare il fabbricato ma non a evitare l'esplosione, a seguito della quale due dei suoi uomini (Aldo Parora e Anselmo Pasi)[6][7] morirono; Galimberti, ricoverato in condizioni estreme all’Ospedale Maggiore di Milano, si spense senza aver ripreso conoscenza alle 22,30 del 10 agosto. Per questo venne decorato alla memoria con una Medaglia d'argento al valor civile, e a lui venne intitolato il Gruppo Sportivo Pompieri Milano[1][2][3][4][5][8].

Nel gennaio 1954, l'anno del sessantesimo anniversario della nascita, il suo comune di residenza, Bollate, gli intitolò una via[3]; mentre il 20 giugno 2014 gli intitolò il Palazzetto dello Sport[9].

Onorificenze

Riconoscimenti

Note

  1. ^ a b Il gruppo sportivo VV.F. di Milano, su www.vigilfuoco.it. URL consultato il 10 luglio 2017.
  2. ^ a b c Carlo Galimberti, su www.vigilfuoco.it. URL consultato il 10 luglio 2017.
  3. ^ a b c Galimberti Carlo, su sportolimpico.it.
  4. ^ a b c Claudio Di Francesco, Su Carlo Galimberti, su www.museovvfmilano.it. URL consultato l'8 luglio 2017.
  5. ^ a b Bollate, è esposto l'oro olimpico, su Il Notiziario, 14 settembre 2014. URL consultato l'8 luglio 2017.
  6. ^ Aldo Parora, su www.anavva.it. URL consultato l'8 luglio 2017.
  7. ^ Anselmo Pasi, su www.anavva.it. URL consultato l'8 luglio 2017.
  8. ^ Carlo Galimberti, su www.anavva.it. URL consultato l'8 luglio 2017.
  9. ^ (EN) Bollate. Intitolato a Carlo Galimberti, campione olimpionico bollatese, in Centro Sportivo di via Varalli, su www.mi-lorenteggio.com. URL consultato il 10 luglio 2017.
  10. ^ Inaugurata la Walk of Fame: 100 targhe per celebrare le leggende dello sport italiano, su coni.it. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  11. ^ 100 leggende Coni (PDF), su coni.it. URL consultato il 20 dicembre 2017.

Collegamenti esterni

  • (EN) Carlo Galimberti, su Olympedia.  
  • (EN) , su sports-reference.com, Sports Reference LLC (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2017).  
  • (ENFR) Carlo Galimberti, su olympic.org, Comitato Olimpico Internazionale.  
  • (ENESITFRNL) Carlo Galimberti, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc.  
  • (ITEN) Carlo Galimberti, su coni.it, Comitato olimpico nazionale italiano.  
  • Campioni di tutti i tempi (dal sito ufficiale della FIJLKAM)
  Portale Biografie
  Portale Sport

Carlo Galimberti
carlo, galimberti, questa, voce, sull, argomento, sollevatori, italiani, solo, abbozzo, contribuisci, migliorarla, secondo, convenzioni, wikipedia, nazionalità, italiasollevamento, pesicategoria, pesi, medisocietà, vigili, fuocotermine, carriera, 1939, morte, . Questa voce sull argomento sollevatori italiani e solo un abbozzo Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia Carlo GalimbertiNazionalita ItaliaSollevamento pesiCategoria Pesi mediSocieta Vigili del FuocoTermine carriera 1939 morte PalmaresGiochi olimpici 1 2 0Per maggiori dettagli vedi qui Carlo Galimberti Santa Fe 2 agosto 1894 Milano 10 agosto 1939 e stato un sollevatore italiano Indice 1 Biografia 2 Onorificenze 3 Riconoscimenti 4 Note 5 Collegamenti esterniBiografia ModificaFiglio di emigranti italiani in Argentina si trasferi a Bollate ancor giovane si arruolo nella vicina Milano nel corpo dei pompieri i futuri vigili del fuoco Dopo un inizio con lotta e pugilato per il Gruppo Sportivo Pompieri Milano prese a gareggiare nel sollevamento pesi vincendo tra il 1921 e il 1939 18 titoli nazionali consecutivi 13 nei pesi medi e 5 nei pesi medio massimi Galimberti pesava circa 80 kg ed era in grado di passare da una categoria all altra e stabilendo vari primati mondiali 1 2 3 4 Con la Nazionale italiana partecipo a quattro edizioni dei Giochi olimpici tra il 1924 Parigi e il 1936 Berlino vincendo complessivamente tre medaglie di cui una d oro a Parigi 1924 e due d argento sempre nella categoria pesi medi E stato alfiere portabandiera azzurro ai Giochi olimpici di Amsterdam del 1928 Ottenne inoltre due secondi posti ai Campionati europei di Monaco 1930 e Lussemburgo 1931 2 4 5 Pompiere capo drappello con il grado di brigadiere si segnalo ripetutamente per intraprendenza e coraggio come in occasione del terremoto del Vulture nel 1930 Mori in seguito alle ustioni riportate il 5 agosto 1939 nel tentativo fallito di evitare lo scoppio di una caldaia in procinto di distruggere tutto un fabbricato riusci a fare evacuare il fabbricato ma non a evitare l esplosione a seguito della quale due dei suoi uomini Aldo Parora e Anselmo Pasi 6 7 morirono Galimberti ricoverato in condizioni estreme all Ospedale Maggiore di Milano si spense senza aver ripreso conoscenza alle 22 30 del 10 agosto Per questo venne decorato alla memoria con una Medaglia d argento al valor civile e a lui venne intitolato il Gruppo Sportivo Pompieri Milano 1 2 3 4 5 8 Nel gennaio 1954 l anno del sessantesimo anniversario della nascita il suo comune di residenza Bollate gli intitolo una via 3 mentre il 20 giugno 2014 gli intitolo il Palazzetto dello Sport 9 Onorificenze Modifica Medaglia d argento al valor civileRiconoscimenti ModificaNel maggio 2015 una targa dedicata a Galimberti e stata inserita nella Walk of Fame dello sport italiano al parco olimpico del Foro Italico a Roma riservata agli sportivi italiani che si sono distinti in campo internazionale 10 11 Note Modifica a b Il gruppo sportivo VV F di Milano su www vigilfuoco it URL consultato il 10 luglio 2017 a b c Carlo Galimberti su www vigilfuoco it URL consultato il 10 luglio 2017 a b c Galimberti Carlo su sportolimpico it a b c Claudio Di Francesco Su Carlo Galimberti su www museovvfmilano it URL consultato l 8 luglio 2017 a b Bollate e esposto l oro olimpico su Il Notiziario 14 settembre 2014 URL consultato l 8 luglio 2017 Aldo Parora su www anavva it URL consultato l 8 luglio 2017 Anselmo Pasi su www anavva it URL consultato l 8 luglio 2017 Carlo Galimberti su www anavva it URL consultato l 8 luglio 2017 EN Bollate Intitolato a Carlo Galimberti campione olimpionico bollatese in Centro Sportivo di via Varalli su www mi lorenteggio com URL consultato il 10 luglio 2017 Inaugurata la Walk of Fame 100 targhe per celebrare le leggende dello sport italiano su coni it URL consultato il 20 dicembre 2017 100 leggende Coni PDF su coni it URL consultato il 20 dicembre 2017 Collegamenti esterni Modifica EN Carlo Galimberti su Olympedia EN Carlo Galimberti su sports reference com Sports Reference LLC archiviato dall url originale il 1º novembre 2017 EN FR Carlo Galimberti su olympic org Comitato Olimpico Internazionale EN ES IT FR NL Carlo Galimberti su the sports org Info Media Conseil Inc IT EN Carlo Galimberti su coni it Comitato olimpico nazionale italiano Campioni di tutti i tempi dal sito ufficiale della FIJLKAM Portale Biografie Portale SportEstratto da https it wikipedia org w index php title Carlo Galimberti amp oldid 123112985, wikipedia, wiki, libro, libri, biblioteca,

articolo

, lettura, download, scarica, gratuito, download gratuito, mp3, video, mp4, 3gp, jpg, jpeg, gif, png, immagine, musica, canzone, film, libro, gioco, giochi.